fbpx
Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
[email protected]
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us
    

InfoMyWeb

 . Digital Marketing  . Come gestire la concorrenza
Analisi Concorrenza

Come gestire la concorrenza

Che tu abbia un’azienda, una piccola attività o un negozio, a meno che tu non sia un “monopolista“, sicuramente avrai quella che si può definire “concorrenza“, ossia un’azienda o un professionista che fornisce dei servizi o prodotti simili a quelli che commercializzi tu.

C’è chi la concorrenza la ignora. Altri ne sono terrorizzati. Altri ancora l’analizzano, la “stalkerizzano”. Qual è l’atteggiamento corretto?

Partiamo da un presupposto: più conosci la concorrenza meno la dovrai temere.

Prima di tutto è necessario identificare in maniera corretta chi sono i tuoi veri concorrenti. Per farlo devi analizzare correttamente il tuo posizionamento e di conseguenza il tuo cliente ideale. Non è sufficiente quindi che un’attività operi nello stesso settore per classificarlo come concorrenza, ma deve rivolgersi agli stessi tuoi clienti acquisiti o potenziali.

In base alla tipologia di prodotto o servizio dovrai decidere se classificare come concorrenti solo coloro che operano nella tua area di azione, oppure online, analizzando anche se possono esistere dei concorrenti indiretti, ossia che pur non vendendo prodotti o servizi simili ai tuoi possono comunque soddisfare la necessità o risolvere un problema al tuo cliente ideale.

Una volta elencati e classificati i tuoi concorrenti vanno osservati. Capire come comunicano, cosa dicono, come interagiscono con i loro clienti. Osservare i loro canali social, parlare con i loro clienti, capire perché li hanno scelti, o perché li hanno abbandonati venendo magari proprio da noi.

Per le attività che vendono o che comunicano online sono disponibili numerosi strumenti e tecniche per osservare la concorrenza.

Tutto questo lavoro deve avere un solo obiettivo: distinguersi. Comunica la tua differenza, fornisci ai tuoi potenziali clienti o ai clienti della tua concorrenza perché devono scegliere te, in che cosa sei diverso, in che cosa sei specializzato, in quale ambito puoi essere loro d’aiuto.

E tu sai chi sono i tuoi concorrenti? Quanto traffico fanno i loro siti? Come attirano i clienti? Ti serve un aiuto? Contattaci per una consulenza.

Questo articolo è disponibile anche in audio su Anchor, Spotify e le più importanti piattaforme podcast.


Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi ricevere suggerimenti su come migliorare il marketing della tua azienda iscriviti alla nostra newsletter gratuita, riceverai in OMAGGIO il manuale “ABC MARKETING“. Compila il seguente modulo: