X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

Seguici online

FacebookTwitterGoogle PlusPinterest InstagramYouTubeLinkedIn

25/10/2018

Spendere meglio il budget - su Google ADS per la Rete di Ricerca

Spendere meglio il budget su Google ADS per la Rete di Ricerca è possibile.

La grande differenza sull’utilizzo di questo tool è fatta dall’ottimizzazione delle campagne più che sull’importo investito (estremizzazioni escluse).

Dopo un processo di revisione, le conversioni possono aumentare anche del 300%, siano esse vendite di prodotti o servizi piuttosto che richieste di preventivo.

Riassumiamo l’ottimizzazione base su Google ADS Rete di Ricerca in tre singoli passaggi.

Valideremo i consigli con dei dati estrapolati da un case study aziendale.

Attrarre le persone giuste

Come è possibile vedere dal grafico le Impression della campagna linea blu, sono notevolmente diminuite.

La diminuzione è dovuta alla revisione delle “Query di Ricerca” per le quali gli annunci venivano mostrati.

A fare la differenza sulle sorti del progetto non sarà il numero delle Impression ma la loro qualità, anzi evitare le Impression inutili ci farà risparmiare del budget prezioso.

Consigli:

  • Confrontarsi con l’imprenditore, soprattutto per conversioni a cavallo tra l’online e l’offline;
  • Analizzare i risultati su Google ADS;
  • Analizzare i risultati su Google Analitycs;
  • Spiare i competitor;
  • Prendere spunto dai dati della SEO.

Farci scegliere tra tutti

Apparire tra i risultati non basta, bisogna farci scegliere fra tutte le altre opzioni.

Un indice ci riassume numericamente il nostro operato in SERP su questo: il CTR.

Il CTR è il rapporto tra clic e impression (CTR = clic / impression).
Notare come, grafico linea gialla, ci sia un notevole aumento del CTR dei nostri annunci nel tempo.

È importante sottolineare che ci deve essere coerenza tra testo dell’annuncio e pagina di atterraggio, altrimenti rischiamo di prendere tanti click (spendere tanto budget) e non convertire nulla.

Consigli per aumentare il CTR:

  • Analisi del mercato;
  • Capire i bisogni dell’utente;
  • Coerenza tra query per le quali gli annunci vengono mostrati e annuncio.

Quanto investo o quanto spendo

Google ADS deve essere un investimento e non un costo, per questo, dopo aver deciso l’entità del costo contatto sarà importante monitorarlo anche su Google ADS.

Riprendendo il grafico di esempio è possibile notare come l’entità del costo-conversione, linea verde. dopo l’ottimizzazione (inizio 2018) sia stata notevolmente ridimensionato passando da quasi 9,72€ a 2,26€.

Solo e soltanto un’attenta analisi, condotta professionalmente, potrà darci risultati.

Sei curioso se le tue campagne Google Ads possono essere ottimizzate? Contattaci

PER INFORMAZIONI CHIAMA IL NUMERO 345.3062369 OPPURE SCRIVICI



Il 25/10/2018 - In SEO e Motori di Ricerca

Condividi su:


>> Archivio blog

Come lavoriamo

Analisi, progetto, realizzazione e mantenimento: così articoliamo con rigore il nostro lavoro.
Come esperti sarti del web, un team di webmaster, web designer e content manager saprà disegnare e cucirvi addosso la soluzione perfetta per voi.

Contattaci ora!

Per richiesta informazioni o preventivi:
Cel: (+39) 345.3062369 - Tel: (+39) 0761.352762 - E-mail: info@infomyweb.com

Acconsento al trattamento dei dati personali Privacy