fbpx
Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
[email protected]
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us
    

InfoMyWeb

 . News IMW  . Profilo privato o pagina pubblica?

Profilo privato o pagina pubblica?

Alzi la mano chi conosce la differenza tra profilo privato e pagina pubblica su Facebook. Sembrerebbe scontato ma, ancora oggi, molte persone fanno confusione. La prima differenza che è possibile notare è che a un profilo privato puoi chiedere l’amicizia che poi deve essere accettata dal proprietario di quel profilo. A una pagina pubblica puoi diventare fan senza aspettare successive autorizzazioni.

In parole semplici i profili privati rappresentano, in teoria, persone fisiche, con nome e cognome. All’interno di questi account ci si aspetta di trovare pensieri, foto, frasi di una persona. Le pagine pubbliche invece possono rappresentare aziende, negozi, associazioni, istituzioni, personaggi pubblici o marchi. Dentro queste pagine quindi si troveranno i servizi o prodotti di un’azienda, articoli di approfondimento, novità e offerte ecc.

Spesso i clienti ci chiedono quale dei due strumenti usare. Partiamo dal presupposto che, secondo quanto riportato nelle condizioni di utilizzo di Facebook, è vietato usare gli account personali per rappresentare un soggetto diverso da te stesso. Nonostante ciò, spesso per semplice leggerezza, molte persone creano un account mettendo nel nome e cognome le generalità della propria attività commerciale.

In realtà ci sono motivi ben più importanti per usare correttamente tali strumenti. Prima di tutto il limite alle amicizie dei profili privati: 5000. Possono sembrare molte, ma in realtà basta poco per arrivare a tali numeri, e spesso capita di trovare diversi account della stessa attività, e non è certo comodo gestire contemporaneamente due o più profili.
Facebook in questi ultimi anni ha elevato i controlli, e sempre più persone si trovano il proprio account bloccato per uso improprio con una grave perdita di contatti e clienti.

Gli strumenti marketing messi a disposizione da Facebook per le fan page, a patto di saperli sfruttare al meglio magari affidandosi a professionisti, sono l’asso nella manica per le aziende che possono sponsorizzare i propri contenuti o aumentare il proprio pubblico andando a pescare solo quegli utenti che per affinità, sesso, condizioni familiari, età, interessi e molto altro possono essere potenziali clienti. Tutte queste informazioni possono essere misurate ed analizzate per migliorare le proprie stretegie di marketing.

Per avere maggiori informazioni, consulenza o un preventivo gratuito per creare o migliorare le tue sttrategie di social marketig contattaci.

Sviluppatore Web, esperto in Digital Marketing e degli strumenti Google. Nella squadra di InfoMyWeb dal 2006