fbpx
Support & Downloads

Quisque actraqum nunc no dolor sit ametaugue dolor. Lorem ipsum dolor sit amet, consyect etur adipiscing elit.

s f

Contact Info
198 West 21th Street, Suite 721
New York, NY 10010
[email protected]
+88 (0) 101 0000 000
Follow Us
    

InfoMyWeb

 . Digital Marketing  . Insidie, opportunità e suggerimenti per il marketing del Black Friday
Marketing per il Black Friday

Insidie, opportunità e suggerimenti per il marketing del Black Friday

Il “Black Friday” è la giornata che in America segna l’inizio degli acquisti natalizi e cade il venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento.
Da tradizione statunitense si è ormai diffusa in tutto il mondo, soprattutto grazie ai grandi colossi dell’e-commerce. In questa giornata le aziende applicano degli sconti molto alti sia negli store fisici che virtuali.
Nel tempo sono nate varianti, come il balck month, il black friday anticipato o il black week, aumentando i giorni in cui sono disponibili gli sconti. Il lunedì successivo al black friday, invece, viene chiamato “Cyber Monday”, ed è dedicato agli sconti per gli acquisti esclusivamente online.

In rete troverai molti aneddoti, storie di caos e comportamenti aggressivi, di nottate passate davanti ai negozi, o trattati di psicologia che provano a comprendere gli impulsi irrefrenabili degli acquisti compulsivi durante queste ricorrenze.

Quest’anno la giornata attesa da molti consumatori a caccia dell’affare arriverà il 26 Novembre, ma già da diverso tempo campeggiano sui siti online, sulle vetrine e sui profili social delle attività numerose offerte.
Secondo un’indagine di Idealo quasi il 60% degli intervistati ha effettuato un acquisto durante il black friday nel 2020 e il 65% lo farà quest’anno.

Ma quali sono le opportunità e quali invece i rischi, quando parliamo di marketing e comunicazione durante il black friday?

Partiamo dai costi delle pubblicità che sono più elevati. Le piattaforme come Google ADS, Facebook ADS o anche gli spazi pubblicitari fisici come, cartelloni pubblicitari, sono maggiormente richiesti e questo genera un aumento dei loro prezzi.

Un’opportunità da sfruttare è invece l’aumento delle ricerche nel mese di novembre. Infatti nel periodo che precede il black friday il numero di ricerche su Google, soprattutto di prodotti da acquistare, aumentano vertiginosamente. Maggiormente si tratta di persone che raccolgono informazioni per valutare la reale opportunità durante i giorni dello sconto. Attraverso opportune strategie di marketing come, ad esempio, il lead generation, puoi arricchire il tuo archivio di potenziali clienti.
Potresti anche offrire un coupon più duraturo in cambio del contatto del tuo potenziale cliente, evitando il semplice sconto di un singolo giorno mordi e fuggi.

I rischi degli sconti sono, o ti dovrebbero essere, ben noti. L’esempio più eclatante, raccontato in tutti i corsi di marketing, è quello del marchio Hoover. Senza entrare nei dettagli, questo brand specializzato in aspirapolvere, per aumentare le vendite, decise di regalare dei voli gratis per l’America, a fronte di una spesa di appena 100 sterline. L’idea era quella di rendere estremamente complesso ottenere i biglietti del volo e regalare pochi premi, ma in realtà hanno totalmente sbagliato i calcoli. Le vendite sono sì cresciute enormemente, ma il costo dei premi da consegnare ai clienti mandò sul lastrico l’azienda.

Un altro problema degli sconti è quello di attirare clienti che non ti scelgono per la tua bravura, o per la qualità del tuo prodotto o servizio, da ciò che ti rende diverso e migliore di altri, ma semplicemente dal prezzo basso. Quella tipologia di cliente potrai facilmente perderla, appena qualcuno farà uno sconto maggiore, e probabilmente non ti fornirà quei margini di profitto che ti servono per far prosperare la tua azienda.

Un ulteriore rischio degli sconti agli sconosciuti è quello d’indispettire i tuoi clienti fissi, quelli che ti hanno scelto da tempo e che mantengono vivo il tuo business. Se proprio vuoi percorrere la via degli sconti assicurati almeno di creare una corsia preferenziale per i tuoi clienti storici, ad esempio, avvisandoli prima degli altri.

Il Black Friday, come qualsiasi altra occasione di vendita promozionale, va maneggiato con cautela e inserito in una strategia di comunicazione più ampia, evitando il classico ragionamento “lo